0 Elementi

DAMASO FERNANDEZ

da | 21 Lug 2021 | Biografie, Evidenza | 0 commenti

ragazza unicorno gonfiabile mare verde

DAMASO FERNANDEZ

Damaso Fernandez Presidente Internazionale dell’ U.M.I. Universita Magica Internazionale con sede a Latina, Verona e Milano, Cardician unico e inarrivabile.

  • Facebook

 

Damaso Fernandez nasce nel 1957 ad Almendralejo (Badajoz) e vive a Leganés (Madrid). Il suo percorso magico ha inizio nel 1980 con la Scuola Magica di Madrid. Ben presto si distingue per aver creato un suo stile molto originale che gli permette di trasformare il suo Close Up in Magia da Sala.Tra i premi ed i riconoscimenti ricordiamo: il Premio Ascanio nel 1990; il Premio Miglior Mago 2000 del Madrid Magic Circle; il Primo Premio al concorso di Valongo nel 1996 ed il secondo premio all’Estoril in Portogallo nel 1997.Ha tenuto conferenze e workshop in Francia, Argentina, Gran Bretagna e Spagna. Ora è finalmente approdato in Italia.

  • Facebook

DAMASO un uomo, prima ancora che un prestigiatore! Un uomo che ama la magia, un uomo che si emoziona ancora, che gioisce, che vive con e per la magia e per le sue carte, ma soprattutto un uomo vero!
Quel sorriso discreto, sereno, distensivo; quei modi eleganti intrisi di altri tempi, fatti di sincerità di compartecipazione emotiva, di gioia ! Quelle mani piene di saggezza semplicità e magia sono specchio dell’anima del grande Uomo Damaso Fernandez. Damaso non è un prestigiatore, nemmeno solo un grande prestigiatore, ma è pura essenza della magia! Nei miei oltre 40 anni di magia poche volte sono rimasto davvero incantato ma con questo grande genio è bastato un attimo. La prima grande magia che questo uomo riesce a realizzare è quella di riportare tutti: grandi, piccini, professionisti neofiti allo stupore di vedere l’impossibile realizzato. Quello stupore tipico di chi, ignaro di mille tecniche, vede compiere miracoli davanti i suoi occhi…ecco questo Damaso lo realizza ogni volta che si esibisce, fosse per un attimo, per un gioco flash o per un intero spettacolo con chiunque! Durante le sue performance, il pubblico ha un‘unica espressione: occhi sgranati e labbra socchiuse a pronunciare una “ooooo” o un “Noooo” tipiche esternazioni “dell’impossibile realizzato”. Damaso non è un solo un grande esecutore ma è un pilastro della cartomagia che ha riscritto i canoni tipici della magia!
Damaso ha rifondato e rivisitato alcune gestualità che sembravano colonne inamovibili del “rituale cartomagico” ….eppure….da grande uomo ha sempre mantenuto la sue umile e splendida eleganza, semplice e inimitabile . Che dire degli effetti magici di Damaso?

  • Facebook

Potete chiedere a coloro che hanno avuto il privilegio di vedere.
Sono meravigliosi: jolly che prendono vita nelle sue mani, così….. lentamente diventando Assi. Le lettere appaiono “per magia” e altrettanto rapidamente scompaiono come in un incantesimo reale; il tutto mentre Damaso dipinge la mano come se fosse un pennello di un pittore,, il tutto come se nulla fosse accaduto, il tutto con una naturale semplicità insita solo nei grandi artisti. I coltellini Danzano in punta di piedi in una danza invisibile, animati da un moto interiore di vita propria….
Damaso ha ricevuto Primo premio in Valongo Magia Congresso (1996) e la seconda Estoril (1997), in Portogallo.
Ha anche tenuto conferenze in importanti società magiche spagnole, come Madrid, Barcellona, Valencia, Siviglia, Granada, Jaen, Lugo, Badajoz …
Ha avuto l’onore di partecipare alla magica serata di gala del Congresso Nazionale vicino a Vitoria (1996), insieme a Juan Tamariz, macking, Vani Bossi e Rene Lavand e in Almeria Congresso Nazionale del 1999 e Almusafes (Valencia) 2001.
E’ stato invitato a partecipare al congresso di Ron Macmillan a Londra nel dicembre 1999, con molto buona recensione sulla rivista statunitense Genii, nel suo numero di febbraio 2000.
Ha anche fatto una conferenza e seminario sulla società: Parigi magica e Parigi Deluxe Joker che gli ha dato una carta corsi di magia a Buenos Aires per il Bazar magia e un altro corso a Santiago del Cile per i maghi di questa città.

  • Facebook

Ha partecipato a numerosissimi incontri trasmissioni, spettacoli con risultati sempre sorprendenti.
Damaso Fernandez ….un uomo ….anzi semplicemente ….un mito !
Ecco cosa scrive JAQUE: World Runner Micromagic (Blackpool 2012)
Non dimenticherò mai la prima volta che ho visto gestire le carte Damaso, era nella stanza al di sotto del vecchio Houdini su Fuencarral Madrid.
Tutta la mia magia, la mia conoscenza e il mio mondo svanito davanti ai miei occhi, ogni tecnica classica che avevo imparato era assente, nessuna traccia di ciò che avevo studiato, quella notte la lezione che ho imparato è che non sapevo quasi nulla, stavo guardando la vera magia.
Damaso sa quanto, in ogni momento che abbiamo trascorso insieme, e ho cercato di ricordare, imparare e sentire tutto il possibile; i dettagli, la posizione della mano, il ritmo, le pause, i micro-movimenti e le sottigliezze. Damaso è Ascaniano , ma con una propria evoluzione, autodidatta, unico e molto personale. E possibile che le loro tecniche siano la cartomagia del xxi secolo: ha migliorato le sue varianti Hamman, la sua doppia, con un migliaio di applicazioni diverse, il passo, i trasferimenti, i furti, le articolazioni, miscugli, ecc. Le tecniche di Damaso rappresentano un prima e un dopo nella vita di ogni manipolatore di carte; investire il tempo necessario per imparare le sue tecniche premia, non è facile, ma gli sforzi premiano ampiamente il tempo investito.
Ci sono tre tipi di artisti, nel terzo gruppo sono i poveri, quelli che imitano altri copiano i loro giochi, le loro tecniche, le loro frasi e battute, non aggiungere nulla a questa religione che dura da migliaia di anni, il che è magia. Nel secondo gruppo sono quelli che copiano i docenti e cerchi di fare le loro tecniche, i loro giochi, ma ha aggiunto il suo carattere, il suo stile, il suo modo di interpretare un’opera d’arte, questo gruppo è molto più piccolo del precedente e non facile arrivare a questo punto, richiede anni di studio, di lavoro e di pratica. Nel primo gruppo sono gli insegnanti, gli originali, che poi lasciano le copie e le imitazioni, non vi è nulla prima di un maestro, inventare le proprie tecniche, costruire i propri giochi, e anche se erano basati su altri pilastri per costruire i loro templi insegnanti sono l’avanguardia del progresso culturale, dove poi il resto può colmare la sete di conoscenza e di imparare cose nuove. Damaso incontra gli ingredienti necessari per essere tra i grandi.

Damaso Grazie per aver contribuito alla storia della magia.

 

 

Gianluigi Sordellini

Presidente dell'Università Magica Internazionale "Damaso Fernandez. Autore di libri e DVD sulla Cartomagia e creatore del Congresso Magico Centro Italia. gianluigisordellini@umiproject.it | gianluigi.sordellini@pec.it | +39 328 23 18 357

Ti potrebbero interessare:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This