0 Elementi

Douglas

da | 27 Lug 2021 | Blog | 0 commenti

Douglas era nato nel 1895, figlio di un argentiere di Sheffield.

Douglas era nato nel 1895, figlio di un argentiere di Sheffield. Lavorò lui stesso, nelle acciaierie di Hadfield, fino a quando si arruolò nell’esercito nel 1916.
All’età di 8 anni, aveva visto Harry Houdini, il grande escapologista, esibirsi allo Sheffield Empire e da allora in poi aspirava ad emulare la star. Divenne un fabbro autodidatta e le sue abilità divennero note a Houdini con il quale corrispondeva regolarmente. Dopo uno spettacolo a Nottingham, Houdini si recò a Sheffield, invitato a testimoniare un nuovo atto che Douglas aveva ideato. La sua matrigna lo ha vestito con una camicia di forza assicurata con catene e lucchetti e poi è stato sospeso a testa in giù da una trave nella soffitta di casa sua prima di procedere alla fuga. Questo sarebbe presto diventato uno degli atti più popolari di Houdini.
Douglas si è esibito sul palco in alcune occasioni come The Great Randini, ma solo in piccoli locali. La sua prima apparizione fu all’età di 16 anni al Catholic Young Men’s Smoking Concert. Un problema al cuore ha portato a una congedo anticipato dall’esercito e non era più abbastanza forte per esibirsi sul palco. Tornò alle acciaierie, sposò la moglie Hetty e nel 1926 si trasferì a Castleton.
Quando Randolph Douglas morì nel 1956, il museo continuò a essere gestito da Hetty fino alla sua scomparsa nel 1978. Il museo chiuse e divenne una casa privata, la collezione passò al Buxton Museum dove è esposta occasionalmente insieme alla corrispondenza di Houdini.

Giuseppe De Vincenti

Prestigiatore ed esperto in Close Up Magic, in arte Vincent. Da oltre 30 anni e più nel mondo della magia, con diverse pubblicazioni e tour conferenze in Italia e all'estero. Perno portante dell'Università Magica Internazionale "Damaso Fernandez"

Articoli recenti

Categorie

Archivi

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This